mercoledì 23 luglio 2014

Il nuovo teatro di Pilsen, capitale europea della cultura 2015

Il logo ufficiale di Pilsen 2015

La città di Pilsen, capoluogo dell'omonima regione della Boemia occidentale e quarta città della Repubblica Ceca per numero di abitanti, è stata designata (insieme alla città belga di Mons) "Capitale europea della cultura" per l'anno 2015.

Quest'onoreficenza, istituita per la prima volta nel 1985 e che a partire dal 2005 spetta a turno ad ogni stato membro dell'unione (in precedenza alcuni paesi potevano anche restarne esclusi), è un riconoscimento molto importante per una cittadina come Pilsen, sicuramente molto meno famosa di Praga e conosciuta soprattutto per il suo importantissimo birrificio, ma che ospita anche un bellissimo teatro monumentale, la sede storica della Škoda (fondata nel 1923 e dove oggi si producono prevalentemente autobus e tram), una suggestiva rete di passaggi sotterranei di epoca medioevale, una splendida cattedrale neogotica e una delle tre sinagoghe più grandi al mondo.

I fondi europei stanziati per la preparazione della città a questo grande evento sono stati investiti sopratutto nella realizzazione di un nuovo e modernissimo teatro, che avrà il compito di affiancare quello già attualmente esistente per la messa in scena di spettacoli contemporanei.

Questi sono i rendering 3D allegati al progetto che ha vinto il concorso tratti dal sito internet ufficiale del teatro di Pilsen (www.djkt-plzen.cz):





I lavori per la realizzazione dell'opera sono puntualmente iniziati nel mese di giugno 2012 e, a poco più di due anni di distanza, la struttura è attualmente quasi completamente pronta per l'inaugurazione (prevista per il prossimo mese di settembre) che aprirà ufficialmente anche la stagione teatrale 2014 / 2015 con la messa in scena dello spettacolo "La sposa venduta".

Tuttavia gli attori coinvolti nello spettacolo hanno già avuto modo di iniziare a provare nel nuovo teatro fin dai primi giorni di luglio e il coordinatore del progetto, Jaroslav Möller, ha dichiarato che la struttura potrà essere mostrata ai futuri spettatori anche prima dell'inaugurazione ufficiale.

Queste di seguito sono alcune foto della struttura al 28 giugno 2014 tratte dal sito internet ufficiale del teatro di Pilsen (www.djkt-plzen.cz):




Altre foto dell'edificio (anche interne) sono disponibili a questo indirizzo.

La struttura si divide in due blocchi distinti collegati tra di loro attraverso dei tunnel vetrati completamente trasparenti: un edificio ospiterà la parte amministrativa, mentre l'altro, caratterizzato dalla particolarissima facciata in cemento a vista con 39 fori ovali (che gli hanno già procurato tra gli abitanti di Pilsen il soprannome scherzoso di "Emmental") ospiterà due diverse sale per le rappresentazioni, gli spazi per gli artisti e per il pubblico.

La sala principale del teatro ha una capienza complessiva di 461 spettatori ed è dotata di un modernissimo palcoscenico capace di muoversi e di girare grazie a dei complessi meccanismi idraulici per adattarsi ad ogni tipo di rappresentazione e di esigenza scenica.

La sala secondaria, che verrà utilizzata in alternativa alla prima per rappresentazioni di piccole dimensioni, ha invece una capienza massima di 150 posti, anche se questi non sono stabilmente fissati al pavimento e possono quindi essere posizionati liberamente nello spazio della sala, in funzione delle esigenze dei singoli spettacoli. 

Infine la scultura a forma di uovo visibile nei rendering, che riprende la forma dei fori sulla facciata e sarà l'elemento dominante dell'ingresso principale, dovrebbe essere posizionata nella sua collocazione definitiva proprio in questi giorni, mentre si sta già completando l'opera di finitura delle facciate esterne.

E voi che ne pensate?

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...