lunedì 7 aprile 2014

Praga, una capitale indimenticabile

Praga è considerata una delle città più belle d'Europa, un viaggio in questa meravigliosa capitale della Repubblica Ceca sarà sicuramente un'esperienza indimenticabile. All’interno del caratteristico centro storico, emergono bellissimi monumenti e stili architettonici affascinanti, tutti da scoprire.

Un solo week end non può bastare per cogliere tutto ciò che Praga è pronta ad offrire, per questo vi consiglio di rimanere per almeno quattro o cinque giorni; in fondo non è molto complicato trovare alloggi come appartamenti ed hotel a Praga a buon prezzo.



Un soggetto che non potrà mancare all’interno di tutte le vostre foto-ricordo è il mitico Ponte Carlo, considerato uno dei luoghi più romantici di tutta la Praga. Questo storico ponte in pietra, collega la Città Vecchia (Staré Město) al quartiere di Malá Strana, attraversando il fiume Moldova.
Nell’antichità il ponte veniva utilizzato per giustiziare i condannati a morte. Gli elementi architettonici che lo caratterizzano vengono rappresentati da ben 30 statue a tutto tondo, disposte ai suoi lati, le quali rappresentano i santi.
Il Ponte Carlo attrae ogni giorni milioni di turisti, rendendolo così uno dei monumenti più famosi della capitale.


Uno dei tanti punti di forza di Praga, sono i suoi splendidi giardini pubblici che, situati sia in centro che in periferia, vi permetteranno di concedervi una piccola pausa dalla visita ai monumenti. Tra i più importanti citiamo "Il Giardino di Petrin", uno dei parchi più grandi della città, situato in cima ad una collina. Questo fantastico giardino è connesso con alcuni sentieri al famoso Castello di Praga, dove potrete passeggiare tra i maestosi giardini Reali.
Il Castello di Praga, è uno dei più splendidi e rappresentativi edifici del grande passato storico, culturale e sociale della capitale e merita certamente una visita approfondita per i tesori e le attrattive che custodisce al suo interno. Molto interessante anche la visita al Monastero di Strahov, con la sua biblioteca, la pinacoteca che espone dipinti medioevali ed il museo della letteratura cieca. Con una piacevole passeggiata, potrete poi raggiungere la Piazza del Castello, dove si erge la splendida Cattedrale di San Vito, uno dei simboli fondamentali della cristianità in quanto contiene le reliquie di San Luca Evangelista. Dopo aver visitato l'intera area del castello, fermatevi un momento in cima alla collina ad ammirare lo splendido panorama, ne varrà la pena!

Se desiderate fare shopping, la Città Nuova (Nové Město) fa al caso vostro. Qui, tra Piazza Venceslao e la zona pedonale, troverete numerosi negozi e potrete acquistare i migliori prodotti che Praga ha da offrire.
Praga vanta anche un'espressione più moderna, per scoprirla basta fare tappa nel quartiere di Vinohrady, una meravigliosa ed elegante area residenziale. La maggior parte dei suoi imponenti edifici vi sorprenderanno per i suoi colori e dettagli. Questo quartiere vanta la Piazza di di Jiří z Poděbrad, facilmente riconoscibile dalla moderna Chiesa del Sacro Cuore. A pochi passi dalla piazza si trova invece la torre della televisione di Praga che vi permetterà di godere di un'altra fantastica vista della città dalle vetrate del piano panoramico.


Per quanto riguarda la cucina, i piatti proposti sono molto vari. Quello più tipico e nazionale è il Vepřo-knedlo-zelo, queste tre parole significano "arrosto di maiale, gnocchi e crauti". Inoltre potrete assaggiare una vasta quantità di dolcetti della tradizione, per esempio quelli fritti e ripieni di marmellata (švestkové knedlíky).
Come bevande, è assolutamente da citare la birra, famosa in tutto il mondo ed un vero orgoglio per la nazione! La più celebre birra boema, nota sul mercato internazionale, è la Pilsner Urquell, con una gradazione molto leggera. Forse però la birra più amata in città è la "Staropramen", dal gusto delicato ed equilibrato.

3 commenti:

  1. Il blog dell'autrice di questo articolo: http://blog.libero.it/SempreinViaggio/

    RispondiElimina
  2. Una correzione: i dolci fritti e ripieni di marmellata sarebbero "koblihy" (assomigliano molto alla bomba alla crema ma con marmellata dentro, nelle Alpi e in Austria vengono chiamati krapfen). "Švestkove knedlíky" sono un piatto principale dolce (in alcuni ristoranti viene servito come un dolce ma tradizionalmente non è così) e si tratta di gnocchi rotondi fatti di un impasto alla base di ricotta ceca (quasi identica al formaggio quark acquistabile anche in italia in alcuni negozi), ripieni di prugne (švestky) e serviti con sempre ricotta ceca, burro fuso e zucchero.

    RispondiElimina
  3. Praga è bella ma nel mio cuore c'è sempre Brno.

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...